Navigazione veloce

Programma Annuale

PROGRAMMA ANNUALE

documento Esercizio finanziario contenuto link
Mod. H 2016 conto consuntivo: conto finanziario vai
Relazione consuntivo 2016 relazione del dirigente scolastico allegata al conto consuntivo per l’esercizio finanziario 2016 vai
Mod. A 2017 programma annuale, tabella con dettagli entrate e uscite vai
Relazione programma annuale 2017 relazione di presentazione vai
Mod. A 2016 modifica programma annuale vai
Relazione programma annuale 2016 relazione di presentazione vai
Mod. H 2015 conto consuntivo: conto finanziario vai
Relazione consuntivo 2015 relazione del dirigente scolastico allegata al conto consuntivo per l’esercizio finanziario 2015 vai


IL PROGRAMMA ANNUALE delle ISTITUZIONI SCOLASTICHE

Il Programma Annuale è l’unico documento contabile annuale
predisposto dalle istituzioni scolastiche per lo svolgimento e
l’attuazione della propria attività finanziaria.

Il Programma Annuale è in regime di competenza, questo significa che
nel Programma sono indicate le entrate, che hanno diritto ad essere
riscosse e le uscite, che si prevede di affrontare nel corso
dell’esercizio finanziario, quindi nel Programma sono riportate le
relative poste di entrata e d’uscita a prescindere dall’effettivo
incasso degli accertamenti e dall’effettivo pagamento degli impegni
assunti.

I tre criteri del Programma Annuale sono:

  • il criterio d’efficacia, ossia la capacità
    dell’istituzione scolastica di soddisfare il maggior numero
    possibile di utenti e quindi la capacità di raggiungere gli
    obiettivi posti in essere dal Piano dell’Offerta Formativa;
  • il criterio d’efficienza, ossia la capacità della
    scuola di erogare il servizio formativo ed educativo con il minor
    assorbimento di risorse economiche e con il costo unitario più basso
    possibile, quindi la capacità della scuola di contenere il più
    possibile il rapporto tra le risorse utilizzate e i risultati
    ottenuti;
  • il criterio d’economicità, ossia la capacità della
    scuola di far fronte ai propri impegni economici e finanziari con
    tutte le risorse economiche e patrimoniali disponibili, quindi la
    capacità di non trovarsi mai in passivo, in quanto le entrate
    previste devono quanto meno compensare tutte le uscite.

I sei principi del Programma Annuale sono:

  • il principio di trasparenza, significa che il
    Programma è chiaro e visibile in quanto le esposizioni sono di
    facile e comprensibile interpretazione, al fine di evitare qualsiasi
    equivoco e dubbio;
  • il principio di annualità, significa che il Programma
    redatto ha una durata annuale in quanto l’esercizio finanziario
    coincide con l’anno solare;
  • il principio di universalità, significa che nel
    Programma Annuale sono considerate tutte le entrate e tutte le
    spese, questo implica che la gestione della scuola è unica ed è
    unico, anche il suo Programma, quindi nel Programma sono previste
    tutte le entrate e tutte le uscite, con questo principio non sono
    ammesse gestioni fuori bilancio;
  • il principio di integrità, il Programma è redatto con
    il suddetto principio, in quanto le voci di entrata e d’uscita sono
    indicate nella loro interezza, al lordo degli oneri connessi senza
    effettuare compensazioni tra entrate ed uscite;
  • il principio di unicità, in quanto tutte le entrate e
    tutte le uscite costituiscono delle entità uniche, che si
    contrappongono le une alle altre nella loro globalità;
  • il principio della veridicità, in quanto il Programma
    è redatto tenendo ben presente la congruità e la coerenza tra i
    valori economici rilevati e la denominazione relativa alle voci di
    entrata e di uscita, con l’unico obiettivo di rendere il Programma
    Annuale quanto più vero e attendibile possibile.