Navigazione veloce

Certificati Malattia

Trasmissione telematica dei certificati di malattia

C.I. 195/713 (03/03/2011) – Oggetto:informazione inerente alla certificazione medica- Circolare Ministro Brunetta 1/2011 del 23/2/2011.
vedi CM 1/2011

Si porta a conoscenza di tutto il personale che con la circolare indicata in oggetto, sono state date ulteriori indicazioni inerenti alla trasmissione per via telematica dei certificati di malattia, pertanto, si riassumono di seguito le ulteriori indicazioni, che si aggiungono a quelle già comunicate con Circolare Interna n.28
del 6/10/2010 – Prot. n.2467

  1. il lavoratore può, previa registrazione al sito dell’INPS (www.inps.it – home page) prendere
    visione di tutti i certificati a lui intestati;
  2. i medici obbligati alla trasmissione telematica dei certificati medici sono:quelli dipendenti
    dal servizio sanitario nazionale, i medici convenzionati con il servizio di medicina generale,
    specialisti e pediatri di libera scelta.
    I lavoratori che si rivolgono al medico privato, dovranno chiedere a quest’ultimo l’attestato o il certificato medico in forma cartacea, per poterlo esibire alla propria amministrazione per giustificare l’assenza per malattia, secondo la modalità tradizionale. A proposito del medico privato, si ritiene utile ricordare che secondo quanto stabilito dal’art. 71 della legge 133/2008, dal terzo evento di malattia nell’anno solare, il dipendente è tenuto ad esibire l’attestato di malattia rilasciato dal servizio sanitario nazionale o dal medico di famiglia.
    Pertanto corre l’obbligo della trasmissione on-line;
  3. la circolare chiarisce che fino a quando non saranno decise misure ad hoc, i certificati di ricovero, di dimissioni e di pronto soccorso, la prognosi post ricovero, saranno elaborati
    dai medici ancora in forma cartacea e i dipendenti avranno cura di consegnarli
    tempestivamente alla propria amministrazione secondo le tradizionali modalità;
  4. nella scuola, i casi più frequenti, sono quelli relativi alla pratica di una terapia, che legata ad
    una grave patologia,rende il lavoratore totalmente o parzialmente invalidante, nonché i
    giorni di ricovero ospedaliero o di day hospital anche quelli dovuti alle conseguenze
    certificate delle terapie (art. 17 comma 9 del CCNL 29/11/2007), per il momento,
    contrariamente a prima, il lavoratore dovrà esibire solo la certificazione cartacea e non
    anche l’attestato di malattia on line da parte del medico curante.
    Pertanto il medico delle strutture suddette, è tenuto a consegnare al lavoratore in forma cartacea, il certificato che indica la motivazione che non da luogo alla decurtazione.Il lavoratore a sua volta dovrà inviarne copia tempestivamente alla propria amministrazione, secondo le precedenti modalità, ovvero a mano, fax,PEC, etc…
  5. Resta fermo che per tutti gli altri casi l’acquisizione dell’attestato di malattia non potrà che
    avvenire in forma on line.

C.I. 255/1654 (15/06/2010)- Oggetto: Trasmissione per via telematica dei certificati di malattia

Si trasmette, per opportuna conoscenza e norma e per dovere d’ufficio, la circolare n. 74 del 19.03.2010 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica riguardante la trasmissione telematica dei certificati di malattia.
Si richiama in particolare al quarto paragrafo avente per oggetto “oneri e vantaggi per il lavoratore”.
La presente nota e l’allegata circolare saranno affissi all’albo della scuola e pubblicati sul sito Istituzionale.

Circolare interna Prot. n. 1654 C.I. n. 255 – vedi circolare

Circolare n.74 del 19.03.2010 – Presidenza del Consiglio dei Ministri Dip. Funzione Pubblica – testo integrale